Una lavagnata al giorno

sabato 13 dicembre 2014

L'ora di coding di ieri.

Su queste cose non si può improvvisare, come invece può avvenire - se non si è abbastanza consapevoli - con iniziative come questa in cui in un dato periodo si deve svolgere un percorso (che rischia di essere avulso dal contesto).
Più si è "techno" e più si è consapevoli delle difficoltà che ci possono essere, per questo mi sono regalata più tempo, scegliendo il venerdì, ultimo giorno per noi utile.
Mi sono chiesta: come fare quest'ora di coding? 
E mi sono data queste opzioni, dalla più semplice alla più complessa.
1) attività soltanto alla LIM, di tutti a turno. 
2) attività soltanto in 4-5 dispositivi per 4-5 gruppi (oltre alla LIM come raccordo).
3) attività individuale, ciascuno dal proprio dispositivo (BYOD personale + qualche device dato in comodato dalla scuola: i residuati delle Cl@ssi 2.0), con la LIM come raccordo.
Fino a due giorni fa propendevo per le opzioni 1 e 2.
Ma quando giovedì notte ho avuto finalmente il tempo di accedere all'account di prof. su 
Code.org, ho visto che esisteva la possibilità di iscrivere il singolo alunno e di dare a ciascuno di loro una password.
Mi sono detta: "La classe lavora in modo collaborativo, questa è l'occasione per ribaltare la cosa, facciamo una sorta di gara di corsa ma con la consapevolezza che vincerà non il migliore bensì quello che sarà anche più fortunato, il cui dispositivo resterà connesso e non si scaricherà. Poi, a consumazione, man mano che i vari dispositivi finiranno ko i ragazzi si sposteranno e creeranno coppie o gruppi".

Ho scritto sopra di essermi presa più tempo: nell'ambito della settimana del coding avevo scelto di fare la famigerata ora non solo il venerdì ma pure alla 5a ora. Ai ragazzi ho spiegato che avrei usato la 6a ora o per proseguire l'attività della 5a o per far fare lezione dagli alunni esperti di Scratch che scalpitano dalla voglia di insegnare ai compagni. Ma sapevo dentro di me che quella 6a ora, dalle 13 alle 14, sarebbe servita a proseguire il lavoro iniziato alla 5a.
Infatti ieri nell'Ora del Codice ho dovuto dedicare la prima mezz'ora alla soluzione di diversi problemi di connessione e di accesso (bisognava peraltro dare a ogni alunno la sua password personale). 
Ma dopo quella mezz'ora di fuoco, in cui ho bruciato le calorie di una giornata, poi è andato tutto liscio.
Non ho potuto far vedere le cose alla LIM, perché ho dovuto dare il notebook della LIM a un'alunna il cui dispositivo non si connetteva, per cui i ragazzi hanno davvero fatto da soli senza la mia guida. Ma, per tentativi ed errori, procedevano (qualcuno saltando step).
Man mano che i dispositivi si scaricavano o man mano che qualcuno finiva le attività, i ragazzi si spostavano e formavano gruppo. Competizione ma anche collaborazione, il tutto con grande libertà di movimento da parte mia e buona gestione della stessa da parte dei ragazzi. 

Ecco il video di documentazione: https://vimeo.com/114375156

Share

martedì 11 novembre 2014

Miami: qualche foto (e qualche Prezi fra le righe)

Una settimana fa ero a Miami ma non ho ancora scritto niente qua dentro.
In realtà è accaduto tutto in fretta e furia. Ecco un brevissimo diario fotografico: non ho la lucidità per scrivere un resoconto articolato.

Venetian Pool
Addobbi per Halloween
Verso Key Biscayne
Skyline
Telamoni curiosi
Ocean Drive: io c'ero, ma in macchina
Wynwood
Wynwood: murale di Ozmo
Miami di notte

Alla FIU dopo la mia lezione (Prezi della lezione):
il Dirigente Edu Office del Consolato Massimo Spiga,
il Presidente Odli Luigi Bava, la prof.ssa Magda Novelli Pearson.
Pasto veggie
Delizie veggie a casa del Console

ISPA (scuola pubblica), andito. Qua ho tenuto un workshop (Prezi iniziale con link agli altri)
Galleria di judepapalokothegenus.com
Vizcaya
Io a Vizcaya
Share

martedì 21 ottobre 2014

Due Prezi di Geografia

Non li embeddo perché questo blog è sempre più sovraccarico, a suon di embed.
Linko due Prezi realizzati in sostituzione al libro di testo di Geografia (cfr geocompetenze.wordpress.com):
Colgo l'occasione per ringraziare Andrea Patassini per l'articolo Prezi per la didattica, intervista a Anna Rita Vizzari su LTA.
Share

martedì 14 ottobre 2014

Convegno iniziale #CagliariCodeWeek: Prezi e video

La code week è ancora in corso ma i miei impegni si sono esauriti con la pienissima giornata di sabato 11 ottobre. Ecco i materiali.
Un momento dello streaming di Tiscali Open Campus

Share

domenica 28 settembre 2014

Miei eventi futuri fra ottobre e novembre

Mi aspettano diversi voli, qualcuno anche parecchio lungo.
Scrivo questo post anche per mettere ordine nei miei impegni.

1) Quando: sabato 11 ottobre alle 10,00.
Dove: Cagliari, Tiscali Campus.
Che cosa: intervento "Sperimentazione, evoluzione e disseminazionenel convegno "Parliamo di scuola. Possibile. Attuale. Futuribile" (vedi e prenota su Eventbrite) nell'ambito dell'iniziativa Cagliari Code Week, organizzato da Tiscali Campus e Sardegna 2050 che ha accolto con entusiasmo e operatività una mia idea su un convegno per la scuola.

2) Quando: sabato 11 ottobre alle 15,30.
Dove: CagliariTiscali Campus.
Che cosa: un evento parallelo per i genitori dei ragazzi impegnati nel Laboratorio del Coder Dojo nell'ambito dell'iniziativa Cagliari Code Week, curato da Coder Dojo Cagliari.

3) Quando: lunedì 3 novembre alle 11,00 (ossia le 17,00 in Italia).
Dove: Miami, FIU (Florida International University), Dipartimento di Modern Languages.
Che cosa: intervento (in Italiano) come visiting professor per studenti di Italiano L2, organizzato dall'Uff. Scol. del Consolato d'Italia a Miami (Twitter) in collaborazione con Odli.

4) Quando: martedì 4 novembre alle 9,00 (ossia le 15,00 in Italia).
Dove: Miami, ISPA (International Studies Preparatory Academy).
Che cosa: workshop in Italiano sulla didattica umanistica con il supporto delle tecnologie (soprattutto dispositivi e webware), organizzato dall'Uff. Scol. del Consolato d'Italia a Miami (Twitter) in collaborazione con Odli

5) Quando: sabato 29 novembre, pomeriggio.
Dove: BolzanoLibera Università.
Che cosa: intervento nella sessione plenaria finale del 3° Convegno Nazionale "Didattica e Inclusione scolastica", organizzato dalla Libera Università di Bolzano e dal mio Editore, la Erickson.
Share