Una lavagnata al giorno

martedì 19 agosto 2014

Museo d'Arte siamese "S. Cardu" a Cagliari

Mio figlio, di 6 anni e mezzo, era stanco di mare e ha espresso il desiderio di vedere musei e siti archeologici.
Sarà che lui è fissato per Ninjago, mi è venuto in mente un museo particolare in cui sono stata a 15 anni: il Museo di Arte siamese "Cardu" nella Cittadella dei Musei di Cagliari.
L'ingresso è d'impatto
Ma altre aree del museo non scherzano
Su una parete sono esposte decine e decine di lance, nelle bacheche centrali sono esposte spade e pugnali che non ho fotografato. Ci sono anche dipinti su seta...
...e manoscritti su carta.

Siti utili per conoscere il Museo.


Share

venerdì 4 luglio 2014

Evento estivo cagliaritano: Ricerche ed esperienze nella scuola digitale


Segnalo un evento che mi vede coinvolta.

RICERCHE ED ESPERIENZE NELLA SCUOLA DIGITALE
giovedì 10 luglio 2014 ore 16:00 – 19:30
 @Via San Giorgio n° 12 (ex Clinica Aresu) Aula CM3, Edificio Centrale, 3° piano

Programma  (people.unica.it/cird)

I SESSIONE (h. 16.00-16.30): LE POLITICHE
 La difficile traduzione di una politica di innovazione, M. PITZALIS (Direttore CIRD, Università di Cagliari)
 Una rivoluzione mancata, G. COSSU (Unione Studenti Sardi)

II SESSIONE (h. 16.30-17.30): I PROCESSI
 BYOD e intelligenze multiple in classe: punti di forza e di debolezza, A.R.VIZZARI (IC, Sestu) 
 Interazione e artefatti nell'apprendimento connettivo, F. PAOLI e C. CRESPELLANI (DPPF, Università di Cagliari)
 Tell me and I forget, Teach me and I remember, Involve me and I learn, V. MURONI (IC3, Alghero)

(h. 17.30-17:45) Discussione prime sessioni

III SESSIONE (h.17:45-19.00): GLI ATTORI
 Gli IC di fronte alla sfida della Scuola digitale (F. GHIACCIO, DEIS, Università di Sassari)
 Studenti e insegnanti di fronte alla LIM (A. DE FEO, CIRD, Università di Cagliari)
 Scuola digitale e social learning: il ruolo degli studenti nella piattaforma Impari
 (L. PES, Liceo E. D’Arborea, Cagliari)
 Mettere il genere degli studenti dietro la lavagna digitale? (C. CASULA, CIRD, Università di Cagliari)

(h.19.00) Discussione e chiusura dei lavori

 (Dopo il seminario, visita ai nuovi locali del CIRD e saluti estivi con bicchiere di vino fresco!) Share

giovedì 19 giugno 2014

Tutorial per Scratch fatto da un'alunna

In queste ore che mi aspettano prima del tour de force delle correzioni Invalsi, riordino il materiale sul pc.
Quanta roba materiale in arretrato avrei da pubblicare! Da quando preferisco la brachilogia twitteriana trascuro un po' il blog, ma è il caso che pubblichi anche qua un magnifico Tutorial per Scratch preparato da una mia alunna di Terza E, Valeria Lai, la quale ha anche inserito un Metascratch:

Share

lunedì 16 giugno 2014

Coder Dojo e Videogiochi a Cagliari

Le locandine dell'evento
La mattina di sabato 14 giugno, mentre io e i miei alunni di terza eravamo impegnati nella prova scritta di Italiano, i miei amici Andrea Mameli (CRS4) e Roberto Bondi (USR Emilia Romagna) erano impegnati in un Coder Dojo nella Biblioteca Provinciale di Cagliari.
Segnalo due interessanti post scritti in merito su linguaggio-macchina.blogspot.it da Andrea M.:

Visto che ci sono segnalo anche il post Coder Dojo: programmare è la trasposizione digitale del processo creativo di Alessandro Ligas.
Share

Video di "Imparare fuori dai canoni (anche) con il gioco"

In questi giorni ero presa da diverse cose di lavoro e di svago e non ho pensato di inserire qua il video del dibattito al festival internazionale di Letteratura "Leggendo Metropolitano" (#LeggendoM14 e www.leggendometropolitano.it), con Andrea Benassi e Giovanni Biondi e la moderazione di Andrea Gavosto.
Ho una faccia sfatta dal sonno perché si trattava di uno dei periodi lavorativi  più pesanti su diversi fronti, ma stranamente dico cose con un certo senso, quindi tralascio la frivolezza e punto alla condivisione del contenuto.
Edito il 7 luglio per aggiungere il link all'album: http://www.leggendometropolitano.it/immagini/Imparare-fuori-dai-canoni-anche-con-il-gioco/29.

Share

lunedì 9 giugno 2014

App del gioco "Cities of Gold"

itunes.apple.com/us/app/mysterious-cities-gold-secret
Questo gioco è del 2013, l'ho scaricato solo di recente per mio figlio di 6 anni e mezzo ma ci gioco io: "Cities of Gold", ispirato all'omonimo anime, mescola il gusto dell'avventura e della caccia al tesoro con il senso dell'importanza della collaborazione. I protagonisti sono tre amici con caratteristiche differenti:
  1. Esteban può attivare i meccanismi solari,
  2. Zia passa nelle strettoie,
  3. Tao traduce dall'antica lingua degli avi.
Quindi ci sono delle situazioni in cui bisogna attivare un personaggio piuttosto che un altro.
Io l'ho scaricato per ora nella versione gratuita, vedo dall'Apple Store che ci sono diversi pacchetti.
Qua un trailer: http://store.steampowered.com/video/261940?l=italian.



Share

domenica 25 maggio 2014

Leggendo metropolitano

Il dibattito in cui sono coinvolta
Il mese di maggio è stato caratterizzato da 3 missioni "nel continente" nonché da 8 voli.
Nel mese di giugno farò - e con molto piacere - delle cose in Sardegna.

"Leggendo metropolitano" è un'iniziativa cagliaritana che vede coinvolti ospiti internazionali.

Quest'anno avrò l'onore di partecipare a un dibattito in merito all'apprendimento fuori dai canoni.
Copio e incollo le informazioni dal sito ufficiale.


quando18 - Sabato 7 giugno 2014
doveChiostro Architettura
titoloImparare fuori dai canoni (anche) con il gioco
autoreAndrea Benassi, Giovanni Biondi, Anna Rita Vizzari
conduceAndrea Gavosto


Share

Il mio Prezi "fiorentino" per la lezione MED

Ecco il mio Prezi usato ieri nella lezione fiorentina organizzata dal MED e da Maria Raineri che ancora ringrazio per questa opportunità (ringrazio anche Isabella Bruni e Alessandro De Bono per il supporto logistico, fondamentale visti gli incastri di un viaggio A/R Cagliari-Firenze/Roma-Cagliari in 11 ore).
Questo Prezi ha una struttura piuttosto aperta (non è articolata in modo serrato come quelli che faccio in genere) perché, non conoscendo precisamente il target (e in effetti c'erano sia insegnanti sia studenti), intendevo adattarlo alla situazione, cosa che poi ho fatto (o perlomeno cercato di fare).

Share

mercoledì 21 maggio 2014

Prossima tappa: formazione fiorentina

Il Prezi sul quale baserò la mia attività
Sabato 24 maggio mi aspetta una giornatina particolare: salirò su un aereo Cagliari-Firenze per fare 3 ore di lezione, quindi prenderò il treno fino a Roma per poi decollare alla volta di Cagliari.

Di quale evento si tratta? Lo dico con le 5 W + 1H:

  • Chi: io grazie al MED Toscana e a Maria Ranieri.
  • Che cosa: seminario sulla didattica umanistica mediante BYOD + LIM + Webware.
  • Dove: presso l'aula 3 della Facoltà di Scienze della Formazione di Firenze (via Laura 48).
  • Quando: sabato 24 maggio dalle ore 11 alle ore 14 (orario strano, lo so, ma il volo quello era...)
  • Perché: grazie alla fiducia di Maria Ranieri, mia ex tutor in un perfezionamento nonché ricercatrice che mi ha coinvolta in interessanti sperimentazioni.
  • Come: "...lo scopriremo solo vivendo...".

La partecipazione all'incontro è gratuita e al termine della mattinata verrà rilasciato l'attestato di partecipazione: per partecipare si può inviare una mail a medintoscana@gmail.com. Share

La Summer School di LSL a Dublino

Alcuni momenti della Summer School
(foto scattate da Elena Mosa, Angelo Bardini,
Raffaella Fiorini, Silvia Panzavolta).
Dal 16 al 18 maggio sono stata a Dublino per la Summer School conclusiva del progetto europeo "Living Schools Lab" (cfr. anche questo vecchio post), al quale ho avuto l'onore di partecipare individuata dall'INDIRE come una delle 5 advanced practicioners italiane, ossia insegnanti "tecnologicamente avanzate" di scuole in fase di crescita. Come modelli di riferimento, due advanced schools, una delle quali l'Istituto Comprensivo di Cadeo e Pontenure.
A seguirci, Elena Mosa e Silvia Panzavolta dell'INDIRE.

In che cosa consisteva il progetto? Credo di non poterlo spiegare meglio di quanto non abbia fatto l'advanced practicioner Raffaella Traniello in questo documento.

Durante i tre giorni di formazione (questa la tagboard dei tweet: tagboard.com/lsl_eu), gestiti da Diana Bannister, si sono svolte diverse attività. Particolarmente significativo per me incontrare amici e colleghi della Penisola.
E, per la prima (e probabilmente ultima) volta, ho parlato in pubblico all'estero, per introdurre e presentare questo video di documentazione da me realizzato.

Share