Una lavagnata al giorno: dicembre 2010

lunedì 27 dicembre 2010

Fai l'archeologo! Ma in Australia...

Premessa: apprezzo in modo particolare le schede operative di Archeologia.
Ora, l'Abbey Museum of Art and Archaeology si trova in Australia e ha un sito (www.abbeymuseum.asn.au) da cui è possibile scaricare delle risorse didattiche.
Due schede operative del sito www.abbeymuseum.asn.au
La scorciatoia per la pagina da cui è possibile scaricare pdf con worksheets (parola che ho "scoperto" e condiviso 5 giorni fa in questo post) è www.abbeymuseum.asn.au/booklets.
Vediamo il materiale presente:
Titolo con link (al pdf)
Descrizione del contenuto
The Neolitihc Dig Project22 pagine con attività relative alla Paletnologia
The Neolitihc Dig Project kit del docente21 pagine per l'insegnante
Glass House (anche Sacred Mtn)7 pagine relative a un'area archeologica della civiltà aborigena
I Dig Egypt!
3 pagine con attività introduttive all'Egittologia, contestualizzate nel museo
The Egyptian Dig Project
34 pagine di archeologia egizia 
(cenni su mitologia, sepolture, geroglifici e altro) 
corredate di schede operative 
The Egyptian Dig Project kit del docente15 pagine per l'insegnante
The roman dig31 pagine per l'insegnante (introduzione all'archeologia romana, con schede operative )
Junior Worksheet15 pagine di attività da "piccolo archeologo" per i bambini (anglofoni) della Scuola Primaria.
Finding the Evidence32 pagine di archeologia generale e mondiale
Discovering Moreton Bay8 pagine su ambiente e territorio australiano (fornisce spunti per attività analoghe "ambientate" in Italia)


Segnalo anche lo statunitense: Kinds of archaeology e le altre attività in pdf a cura del Lake County Forest Preserves (www.lcfpd.org). Share

domenica 26 dicembre 2010

Giochi al Museo del Prado

Nel sito del Museo del Prado (http://www.museodelprado.es) c'è la sezione "Juegos" in cui vengono proposte le seguenti attività:

  1. Cronologia: riordinare cronologicamente le opere,
  2. Diferencias: individuare le differenze in due copie dello stesso quadro,
  3. Conecta: inserire le giuste didascalie (autore e titolo opera) nei quadri,
  4. Memo delle opere,
  5. Puzzle: ricomporre un noto dipinto,
  6. Monta la armadura: ricostruire un'armatura di Filippo II nella Battaglia di San Quintino,
  7. Identifica a Turner: individuare il quadro di Turner nelle coppie (alquanto simili) di dipinti.

Share

sabato 25 dicembre 2010

Articolo su DdA della Erickson

L'ultimo numero di Difficoltà di apprendimento della Erickson contiene anche un mio articolo. Vediamo come viene presentata la sezione nell'editoriale:
___________________________________
In questo numero della rivista diamo ampio spazio alle tecnologie, con alcuni contributi che ne evidenziano le grandi potenzialità didattico-educative in una varietà di situazioni. Martinengo e Curatelli mostrano come possano essere utilizzate efficacemente per lo sviluppo di capacità logico-linguistiche, mentre Zambotti propone alcune linee guida per l’uso consapevole della Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) così da coglierne appieno i vantaggi, anche in prospettiva inclusiva; Vizzari presenta una ricca panoramica delle risorse che la Rete offre per lo studio delle discipline storiche.
___________________________________
Ecco il mio abstract:
___________________________________
Anna Rita Vizzari
La seconda vita dell’archeologia*: risorse web per insegnare questa e altre discipline storiche
In questo articolo si proporrà una serie di siti utili per la didattica delle discipline storiche o di supporto alla storia, con una particolare attenzione ai giochi interattivi — che si presentano snelli e accattivanti — frutto della ricerca/raccolta da me effettuata per alcuni blog didattici e per altre attività. Il tutto senza la pretesa dell’esaustività ma anzi nella consapevolezza che l’effetto è quello delle scatole cinesi: in ogni sito è possibile perdersi in decine di altre risorse. 
* = (questa parte del titolo, evocativa, mi è stata suggerita dal prof. Brusa).
___________________________________
Inserisco anche l'abstract dell'articolo sulla LIM di Zambotti, che fu mio docente nel corso on-line sulla LIM:
___________________________________
Francesco Zambotti
Per un uso metodologicamente consapevole e inclusivo della LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) si sta diffondendo sempre più nelle scuole e sta mostrando tutte le sue potenzialità — in particolare rispetto al coinvolgimento degli alunni, a forme di lavoro collaborativo, all’utilizzo simultaneo di canali comunicativi diversi, all’adattamento e alla riorganizzazione dei materiali di studio —, anche nella prospettiva inclusiva. Proprio per poterne cogliere appieno i vantaggi attraverso un uso consapevole, l’autore propone alcune linee guida rispetto sia al ruolo della LIM nella scuola italiana sia alle scelte più efficaci da parte dell’insegnante. 
___________________________________
Ma ci sono tanti altri contributi interessanti: si possono vedere tutti gli abstract nella pagina www.erickson.it/erickson/product.do?id=2493.
___________________________________ Share

Narrativa sul West

Seguo il sito Farwest.it (www.farwest.it) da quasi 10 anni, dai tempi in cui svolgevo un'attività collaborativa sul filo spinato nella Storia insieme a Patrizia Vayola e a Maria Carmela Gioffré. Si tratta di un sito molto articolato, contenente materiale di svariata natura, coordinato da Sergio Mura.
Oggi ho ricevuto un'e-mail con cui si informano gli utenti che come regalo natalizio è stato approntato dalla Redazione un libro scaricabile contenente racconti ambientati nel West.
Non ho ancora letto i racconti - per cui non so dire se siano tutti adatti alla didattica - ma segnalo la cosa per gli insegnanti in modo che possano scaricare, visionare ed eventualmente proporre qualche brano in classe.
Non fornisco il link diretto per il download gratuito, per correttezza linko la pagina in cui viene proposta l'iniziativa: http://www.farwest.it/?p=7865. Il link per il download è in fondo a suddetta pagina.
Buona lettura!
La pagina www.farwest.it/?p=7865
Share

mercoledì 22 dicembre 2010

Seminario Lim: applausi per i lavori della Scuola Nivola

Nel post Seminario coaching LIM avevo condiviso il materiale da me presentato durante il laboratorio svolto nell'ambito del Seminario regionale di valorizzazione dei lavori effettuati nell'ambito di "Scuola Digitale".
Vedo che le mie due corsiste tecnologicamente avanzate hanno dedicato un articoletto nel sito della loro scuola (www.scuolasecondarianivola.it).
Immagine tratta da
www.scuolasecondarianivola.it
Share

9 Volte Intelligenti... e avrete un figlio geek

Rosalba Corallo ha pubblicato con la Erickson due libri prima di passare al software, con 9 volte intelligenti.
Ho avuto il piacere di ordinarlo subito per mio figlio (che non aveva ancora 3 anni) e per un suo amichetto "gemello diverso" nato lo stesso giorno.
Mio figlio, prima di usare quel cd-rom, non sapeva ancora gestire bene il mouse: con quelle manine, al pc si limitava a usare il cursore per qualche attività o a premere su un pulsante da lui scoperto (Zz) che mi impediva di usare il pc per un bel po'.
Il cd-rom "9 volte intelligenti" ha avuto il merito di trasformarlo in un disinvolto piccolo geco: nonostante sia un 3enne analfabeta, sa frugare nella cronologia di Chrome come io non ho mai fatto e sa su quali pulsanti cliccare in certe finestrelle: merito della memoria visiva.
Ormai il bimbo ha svolto tutte le attività del software in questione (qualcuna con l'aiuto dei genitori, naturalmente), per cui è passato ad altri lidi (giochi on-line vari), ma forte di quel notevole bagaglio di esperienze acquisito mediante il (e grazie al) cd-rom della fantastica Rosalba Corallo.
Nel software della Corallo, i personaggi-guida Marco e Martina, con i loro grembiulini della scuola dell'infanzia, accompagnano piacevolmente i bambini in un percorso attraverso le 9 intelligenze gardneriane: intrapersonale, interpersonale, matematica, naturalistica, musicale, esistenziale, linguistica, visivo-spaziale e cinestetica. 
La videata iniziale del software
Alcune attività (mettere in ordine uno scaffale o fare la raccolta differenziata) promuovono un atteggiamento civile ed ecologista immediatamente spendibile nella vita quotidiana, altre consentono "metariflessioni" su di sé (come i gusti alimentari: mio figlio è schizzinoso anche nel virtuale). 
Ogni bambino avrà le proprie preferenze, come è giusto che sia. Nel video sottostante, uno dei tanti momenti trascorsi su quel cd-rom. Lui afferma a un certo punto che vuole "dipingere", ossia vuole passare alle attività dedicate all'intelligenza visiva. Tant'è che adesso adora smanettare con Paint e dintorni.
Share

Ricerca trasversale: "Worksheet"

Ultimamente mi sono imbattuta spesso nella parola worksheet. Che cosa significa? Qualcosa come "scheda di lavoro": si tratta di un foglio contenente attività didattiche, esercizi e simili.
Così scopro di aver sempre avuto un debole per i worksheet: tant'è che ho sempre amato la Erickson che "storicamente" cura con attenzione particolare questo aspetto nelle sue pubblicazioni.
Se digitiamo worksheet su Google Immagini (provate) il risultato è un mosaico di schede operative, alcune delle quali molto accattivanti. Eccolo:
Risultato di Google Images per worksheet
Possiamo effettuare una ricerca mirata, come "worksheet maths" per ritrovarci una marea di schede operative di Matematica.
Troviamo materiale - ma in quantità inferiore - addirittura se cerchiamo "worksheet archaeology".
Questo per quanto riguarda le immagini. Se invece guardo il risultato per i siti, mi compare questa pagina:
Esiste addirittura una Biblioteca dei Worksheet (www.worksheetlibrary.com), a pagamento. Soltanto qualche scheda si può scaricare liberamente, come questa enigmistico-lessicale o questa sulle colonie americane (cercate: c'è altro materiale free oltre a questi da me segnalati).
Home page di
www.worksheetlibrary.com
Si tratta di materiale in Inglese, per cui:
- o si utilizza per il CLIL,
- o si traduce/adatta in Italiano,
- o si trae semplicemente ispirazione per l'impostazione didattica e grafica.
Certo è che noi insegnanti ormai non possiamo fare a meno di avere una certa dimestichezza con l'Inglese, almeno in lettura: i siti "anglofoni" per teachers sono una vera risorsa.
Ancora segnalo www.edhelper.com/free_worksheets.htm.
Cercando worksheet nelle pagine web in italiano ho trovato qualche scheda per l'apprendimento dell'Italiano.
In sostanza, ciascuno frughi ricorrendo al sistema e alle parole chiave che ritiene più opportune. :-)
Share

martedì 21 dicembre 2010

K 12 Lesson Plans

Come sintetizzare il contenuto e gli sterminati rimandi di questo sito (conosciuto tramite top100teachersites.gotop100.com)?
K 12 Lesson Plans - Free teacher & classroom websites è davvero ricco di risorse e di link per la didattica (in inglese, naturalmente). Vediamo la sezione "Free Teacher Printables": essa rimanda a una serie di siti contenenti sia materiale scaricabile (che si può acquisire e manipolare con il software proprietario della LIM) sia attività on-line.
Queste le risorse linkate:
- www.teacherprintables.net: propone attestati, fogli decorati e altro materiale stampabile;
- www.softschools.com: propone materiali da lavoro, attività e giochi on line per le diverse materie (come questa sugli antonimi);
www.teach-nology.com: materiali e attività varie, come questa per gli acrostici;
www.math-drills.com con una miniera di schede operative in pdf come questa di algebra;
www.atozteacherstuff.com/Printables, con altre schede stampabili o acquisibili e manipolabili alla LIM,
www.edupics.com, contenente un repertorio di clipart per la didattica.

Altri siti  interessanti (con materiali, giochi, attività sulle carte geografiche, proposte varie):
www.worksheets4teachers.com
www.enchantedlearning.com. Share

50 risorse free

Immagine tratta da 
cache.gawkerassets.com
Una rassegna di risorse free su "50 Free Apps We're Most Thankful For" nel sito
http://lifehacker.com.




Share

Matematica ricreativa

"Base 5. Appunti di matematica ricreativa" è un sito curato dal docente Gianfranco Bo.
Vi troviamo tantissimo materiale, fra cui segnalo:
  • Primi passi
  • Giochi Javascript
  • Strumenti di calcolo
  • Software
  • Link utili.
Share

Vocabolario della Crusca

Segnalo il Vocabolario degli Accademici della Crusca (vocabolario.signum.sns.it) dove è possibile reperire termini obsoleti non presenti negli attuali dizionari.
Un altro strumento è nel sito Lessicografia della Crusca in rete (193.205.158.203) dove si può selezionare l'edizione dei vocabolari in cui cercare un dato lemma.
Se cerco un dato lemma, per esempio l'obsoleto armaiuolo, posso anche vedere le occorrenze nelle diverse edizioni:



Share

Grammaticaitaliana.punto.net

Nel sito www.grammaticaitaliana.net - curato da Claudio Gibellato - sono presenti, fra l'altro, degli ottimi videotutorial su Pronuncia, Ortografia e Morfologia.
Ci sono anche esercizi non interattivi (una trasposizione del cartaceo nel web, come in questo esempio) che però possono essere acquisiti mediante la LIM, personalizzati, riusati, "interattivizzati".
Fra le risorse fornite, c'è anche il coniugatore di verbi on line :).


Un altro sito con risorse utili è www.insegnareitaliano.it, curato da Marino Martignon e da alcuni collaboratori. Fra le risorse: un test di Italiani per stranieri, dispense e verifiche. 


Share

Bob per l'infanzia

Nella sezione italiana del sito dedicato a Bob Aggiustatutto (www.bobthebuilder.com/it) troviamo attrezzi da riconoscere e mettere in ordine, caloriferi da riparare, vasi rotti da aggiustare, consegne da effettuare, conti da fare, case da progettare, puzzle da ricomporre, personaggi da colorare.
Sopra: le attività in italiano; sotto: le sezioni nelle diverse lingue
Il sito statunitense è più articolato: segnalo la sezione Projects (www.bobthebuilder.com/usa/projects), che propone un percorso di progettazione/realizzazione di infrastrutture (il mio pargolo di 3 anni si è divertito a realizzare un parco giochi e a rattoppare l'asfalto di una strada). Il progetto viene esplicitato subito da Bob; man mano che vengono conseguiti gli obiettivi si spunta la casella corrispondente. Share

sabato 18 dicembre 2010

Suggerimento bibliografico: Tecnologie per la didattica

More about Tecnologie per la didattica
Il libro su Anobii
(ho avuto l'onore di inserirlo per prima)
Due giorni fa, al rientro dal seminario tutor LIM a Montecatini, ho avuto il piacere di trovare a scuola un plico con un omaggio per me. Conteneva un graditissimo libro, che mi sarei comprata a breve scadenza.
Si tratta del neonato Tecnologie per la didattica, Editore Apogeo.

Curato da Massimo Faggioli, contiene contributi di diversi ricercatori dell'ANSAS - buona parte dei quali avevo appena visto a Montecatini:
  • Alessandra Anichini (Ambienti di apprendimento virtuali),
  • Giusy Cannella (CDD),
  • Raffaella Carro (Mondi virtuali),
  • Margherita Di Stasio (Videogiochi),
  • Elena Mosa (EBook),
  • Laura Parigi (Social media),
  • Francesca Rossi (Podcast e mobile),
  • Leonardo Tosi (LIM).
Vi troviamo riflessioni teoriche, descrizioni concrete degli strumenti e possibilità didattiche degli stessi, nonché un utilissimo glossario per il lessico specifico. Per ora l'ho sfogliato in modo mirato, ma durante le imminenti vacanze di Natale lo studierò per bene e mi applicherò.

Grazie di cuore a chi ha pensato a me come a un destinatario dell'omaggio.
Share

venerdì 17 dicembre 2010

Linea del tempo interattiva prima metà XX secolo

Giuseppe Bettati e Daniele De Stefano, docenti di Lettere nell'Istituto Comprensivo di Gattatico e Campegine (zona in cui ho soggiornato lo scorso agosto), sono gli autori di un learning object molto interessante: una linea del tempo interattiva per il periodo 1900-1945, che si può utilizzare in 4 diverse modalità, come vediamo sotto.

Share

domenica 12 dicembre 2010

Funny learn

Giochi educativi interattivi on line nel sito Funny Learn (www.funnylearn.com).
L'ho già menzionato per due attività ma preferisco segnalare il sito nella sua totalità, vista la ricchezza dei materiali on line per i quali fornisce persino il codice per l'embed.
Le categorie sono le seguenti:

Share

Latitudine e longitudine on line

Nello stesso cito sotto citato c'è un gioco on line sulla capacità di orientarsi con paralleli e meridiani.
www.funnylearn.com/longitude-and-latitude.



Share

Map game

Aggiorniamo la tabella presente nel post sulle capitali europee con un altro gioco on line sulle nazioni europee, che fornisce persino il codice per l'embedwww.funnylearn.com/europe-map.

Segnalo un'attività cloze su un'area geografica importante ma meno presente in questo genere di giochi: www.funnylearn.com/geographic-map-exercises.

Share

venerdì 10 dicembre 2010

Dall'UK con amore...

La sezione "Education" del sito degli Archivi Nazionali del Regno Unito propone tantissimo materiale (anche podcast) ma qua segnalo:
Lessons: lezioni organizzate secondo l'argomento e la fascia d'età e imperniate sulla consultazione/analisi di documenti digitalizzati (si veda questa pagina sulla seconda guerra mondiale).
Activities and Games (si veda l'immagine sottostante per una panoramica),
- la sezione metacognitiva Study skills (come usare le fonti, come problematizzare, come scrivere, come prepararsi per gli esami eccetera)
- Time Periods, una linea del tempo presente in ogni pagina.
Interessante, per gli insegnanti, anche l'articolo Using ICT for learning in history.
Panoramica dei giochi della sezione Activities and Games
Share

L'età dei Tudor (ma in inglese)

Nel sito www.tudorbritain.org  ci sono diverse attività, alcune delle quali complicate in quanto richiedono la lettura di lunghi testi in inglese, altre più abbordabili. Utili per il CLIL in Storia.
Curato da The National Archives (www.nationalarchives.gov.uk) e V&A, ossia Victoria & Albert's Museum (www.vam.ac.uk)
Ecco le attività presenti:

  • Court of Henry VIII: la vita alla corte di questo re così particolare.
  • Tudor life: lavoro sui documenti (essendo in Inglese, è difficile perché molto basata sul testo)
  • Trade: sugli scambi commerciali nell'età dei Tudor
  • Joust!: attività sull'Araldica
  • Religion: questione che nell'età dei Tudor fu alquanto spinosa
  • Fun: sul divertimento in quell'epoca, partendo dall'analisi di un arazzo.

La videata iniziale con il percorso di cui sopra
Share

Raccolta di immagini

Sempre della casa editrice DK segnalo questo servizio: DK Images Search (www.dkimages.com), che consente di scaricare immagini dalla grafica molto accurata, utili per la didattica delle diverse discipline.

Alcune categorie di immagini
Share

The Natural History Challenge

Nel sito delle Edizioni DK è on line un gioco basato su una loro pubblicazione: The Natural History Challenge (www.dk.com/naturalhistoryquiz). In Inglese ma semplice. Come funziona?
Compare una fotografia che rappresenta un essere vivente e bisogna procedere nella sua classificazione sempre più dettagliata scegliendo fra le varie carte (che sono basate sulla struttura del libro The Natural History Book).
Una videata del Quiz della DK
Share

giovedì 9 dicembre 2010

Gioco dell'Oca sul Quirinale

Cercando tutt'altro mi sono imbattuta in un articolo dello scorso agosto (archiviostorico.corriere.it) in cui si accenna a un Gioco dell'Oca sul Quirinale.
Ecco il link alla pagina del Gioco con presentazione del Presidente della Repubblica: www.quirinale.it/qgw/giocoquir. Per andare avanti bisogna lanciare il dado e seguire il percorso in cui ci sono caselle vantaggio, caselle con domande e caselle che propongono approfondimenti (facoltativi).
Il percorso del gioco dell'oca del Quirinale
Share

venerdì 3 dicembre 2010

Esercitati con i quiz

"Esercitati con i quiz" è una sezione curata dalla docente Fatima Bechini: www.fuorizona.net/quiz
Abbiamo prove strutturate per gli alunni del secondo ciclo, ma alcuni esercizi (come quelli di Grammatica) sono adatti anche ai ragazzi più piccoli.

La schermata iniziale
Share