Una lavagnata al giorno: 2013

lunedì 30 dicembre 2013

Realtà aumentata con libro + app

A mio figlio 6enne per il compleanno hanno regalato, fra le varie cose che non so a quale donatore attribuire (nel marasma della festa...), un libro sui pianeti: Sistema solare 3D. Con App per iPhone, iPad, iPod e Android.
Da giorni il bimbo mi chiedeva di scaricargli l'applicazione di corredo e ieri l'ho finalmente fatto. 
Purtroppo funziona soltanto con il libro: si attiva una sorta di videocamera che, posta sopra determinate pagine del libro, fra visualizzare pianeti e strumenti astronomici in 3D, come se fossero sopra l'iPad. 
Da qua si scarica l'applicazione (iSolarSystemAR ):
Realtà aumentata allo stato puro. 
Esiste anche Dinosauri 3D. Con App per iPhone, iPad, iPod e Android.

venerdì 20 dicembre 2013

Sul BYOD

Le mie due classi attuano il BYOD grazie all'iniziativa dei genitori.
Infatti, quando la mia attuale terza era ancora in prima, una delegazione di genitori venne da me per dirmi che desiderava fare propria l'esperienza della cl@sse 2.0 (che all'epoca era in terza) e proporre di far portare in classe dai figli i netbook o i tablet comprati in famiglia per le attività didattiche. Non mi parve vero.
Lo stesso è accaduto l'anno successivo, con l'attuale seconda, che ha ereditato i netbook (ovviamente obsoleti) della vecchia cl@sse 2.0.
Così nelle mie due classi, fra notebook, netbook, tablet e smartphone (autorizzato dalla dirigente per uso didattico), non c'è un alunno senza dispositivo. Certo ogni dispositivo ha il suo utilizzo ideale e sicuramente da uno smartphone non è il caso di leggere un lungo testo, ma per i video di documentazione e per le twittate didattiche risulta molto funzionale.
Lo scorso anno l'attuale terza ha anche realizzato un percorso per iTEC4 sul BYOD: itec4sestu2ae.blogspot.it/search/label/Scuola20e20BYOD.
Fra ieri e oggi, nei ritagli di tempo e durante la ricreazione (si vedrà da qualche foto in cui gli alunni stanno mangiando), abbiamo realizzato questo trailer con la fantastica applicazione iMovie, che fornisce uno storyboard al quale abbiamo apportato poche ma significative modifiche. Non tutti gli alunni avevano portato i dispositivi perché oggi era prevista verifica scritta: in genere abbiamo più netbook e più tablet.
I testi sono stati concepiti al volo ieri (qualche alunno ha avuto idee brillanti), le musiche sono di default, le foto hanno il consenso dei genitori.


BYOD A SESTU from Anna Rita Vizzari on Vimeo.

lunedì 9 dicembre 2013

I Prezi dei due miei interventi emiliani

Sono tornata dalla magnifica esperienza fatta in Emilia Romagna (di cui parlo qua) e condivido, prima di rituffarmi nella quotidianità lavorativa, i materiali da me approntati ad hoc.

Il percorso (di 2 ore e mezza) sviluppato a Cadeo. È ramificato in diversi livelli di fruzione, contiene Prezi dentro il Prezi e link ad attività collaborative.
 

L'intervento (di 40') fatto a Modena (quindi, rispetto al precedente, scarnificato per ragioni di tempo).

sabato 23 novembre 2013

Appuntamento a Cadeo!

Il mio Prezi (ancora segreto) per l'evento.
Del primo (Modena 5 dicembre) dei due "eventi emiliani" che mi riguardano avevo già parlato in questo post; adesso che è stato ufficializzato nel sito web della scuola, posso anche parlare del secondo.
Venerdì 6 dicembre alle ore 14,30 farò un incontro dal titolo "La scrivania virtuale dell'insegnante di Storia" (sì, lo so, ho una fissa per le scrivanie virtuali) presso la scuola "Amaldi" di Roveleto, dell'Istituto Comprensivo di Cadeo. Le informazioni si trovano in questa pagina del sito dell'istituto.
Sarà allo stesso tempo un grande onore e un enorme onere, visto che mi troverò a parlare in una delle scuole più "avanzate" d'Italia (e ringrazio il DS Daniele Barca e il vice Angelo Bardini per l'opportunità).


martedì 12 novembre 2013

Wideo per animazioni

Cercavo qualche nuovo webware con cui realizzare animazioni e mi sono imbattuta poco fa in Wideo (www.wideo.co), che ha delle funzioni avanzate (come si può vedere in questo tutorial in inglese) ma che ho testato con una cosa improvvisata molto banale.
A sottolineare l'importanza di una progettazione, il sito fornisce anche il pdf di uno storyboard: ottima cosa.
Vi si può accedere ricorrendo al proprio account-passepartout di Facebook.

venerdì 8 novembre 2013

Puntieappunti e i video trivia

Una screenshot del video trivia di
puntieappunti.altervista.org
Puntieappunti (puntieappunti.altervista.org) ha condiviso un suo bel lavoro sulla polis realizzato con un webware (che non conoscevo) la cui funzione è di produrre "video trivia": www.blubbr.tv.
In sostanza si sceglie un video sul quale "impiantare" alcuni quesiti a scelta multipla.
L'utente che svolge l'esercizio può chiedere aiuto ai propri contatti tramite Twitter e Facebook (questo l'ho scoperto per serendipità in quanto ho cliccato sull'icona di Facebook per visualizzare il link della risorsa e invece è comparso un messaggio di richiesta d'aiuto!).

giovedì 7 novembre 2013

Rivoluzione digitale e Storia: repertorio critico per l'insegnamento della disciplina

Il Comune di Modena insieme con l'Istituto Storico di Modena sta per avviare un ciclo di incontri sulla didattica della Storia al Memo di Modena: Rivoluzione digitale e Storia: repertorio critico per l'insegnamento della disciplina.
Il primo incontro avrà luogo il 28 novembre (Prof. Luigi Guerra), mentre il 5 dicembre avrò l'onore di relazionare io subito dopo il Prof. Antonio Brusa.
Due settimane dopo, il 19 dicembre, relazionerà Patrizia Vayola.
Questa la presentazione, tratta dalla pagina dedicata all'evento (istruzione.comune.modena.it/memo/Sezione.jsp?idSezione=2419):
La rivoluzione digitale: questo corso mette a fuoco i problemi, i contenuti e i metodi. Tre aspetti che vanno visti insieme, per evitare i tecnicismi, le speranze in soluzioni miracolose, le paure che spesso bloccano gli “immigrati digitali”. Conoscere gli aspetti tecnici, saper usare le risorse. Ma anche saperle scegliere. Sapersi orientare in un mercato che spesso è ingannevole. Per questo, il corso ha un’articolazione binaria. Ogni sessione è composta da lezioni seguite immediatamente da dimostrazioni tecnico/pratiche, destinate ai docenti delle scuole primarie e secondarie.

martedì 5 novembre 2013

Segnalazione trasmissione "Generazione digitale - La Scuola 2.0"

Fonte: www.facebook.com di RaiScuola
A parte i film su Sky on demand, non guardo la tv... ma stavolta vale la pena fare un'altra eccezione: inizia oggi alle 11,00 Generazione digitale - La Scuola 2.0, una nuova trasmissione di Rai Scuola, in convenzione con il MIUR sulla scuola del XXI secolo.
A che ora sarà possibile vedere questa trasmissione o le sue repliche? Il palinsesto è qua: www.raiscuola.rai.it/palinsesto.aspx.
In questa fotografia, "embeddata" dal profilo Facebook di Rai Scuola, si può vedere - al centro - Daniele Barca, il dirigente dell'I.C. di Cadeo-Pontenure (www.istitutocomprensivocadeo.it). Attendiamo curiosi.
 - Aggiornamenti - 
* Edito alle ore 11,51: in realtà né sul corrispondente canale Sky né in streaming (su http://www.raiscuola.rai.it/direttatv.aspx) ho visto la trasmissione in questione: c'era un documentario sull'Olocausto. Dove sta l'errore?
** Edito alle ore 18,50: mediante Twitter, RaiScuola mi ha risposto che la prima puntata di #generazionedigitale andrà in onda martedì 12 novembre alle 11.


venerdì 1 novembre 2013

Ho testato una webapp che crea test

La collega Maria Rita Impalà ha segnalato, nel gruppo Insegnanti su Facebook, un webware con cui realizzare dei quiz (e affini) on-line: www.questbase.com.
Innanzitutto bisogna iscriversi (io l'ho fatto mediante l'account di Facebook); con l'account gratuito si possono già fare tante cose, come si vede nel prospetto (pagina get_premium, quindi cliccare su "questa tabella" nel paragrafo Come faccio ad aggiornare il mio account?).
Poco fa, in tutta fretta fra un'uscita e l'altra, mi sono cimentata per testare le funzioni base, ma va detto che quello che si può fare è molto più articolato e complesso (mi riprometto di lavorarci sopra e di fare qualche video-tutorial*, ma in un momento di calma). Si può scegliere quante volte l'utente può svolgere il test (ma attenzione: se mettete il limite di uno anche a voi verrà tolta la possibilità di ri-visualizzarlo, se non dal pannello di controllo da autore). Si possono stabilire i punti che ogni risposta esatta e ogni risposta errata danno o tolgono. Si possono allegare file e immagini a ogni domanda. Si possono vedere i risultati conseguiti dagli alunni. E molto altro.
* = Wilma Dotti mi segnala dei videotutorial di Jessica Redeghieri.

Il link diretto alla prova da me realizzata, di Letteratura italiana (potete cimentarvi), è: my.questbase.com/take.aspx?pin=1783-9865-0255. Mentre questo è l'embed della prova (compare pubblicità di default). Buon divertimento.

domenica 27 ottobre 2013

MOsKA, la scienza dentro lo smartphone

Copio e incollo da un invito a un evento visto su Facebook:

www.facebook.com/events/168602066671565
Il 7 Novembre nell'ambito del Cagliari FestivalScienza 2013 (www.festivalscienzacagliari.it), il CRS4 propone il laboratorio didattico “MOsKA, la scienza dentro lo smartphone” a cura di Carole Salis.
L'attività, che si svolgerà nella Sala polifunzionale del parco di Monte Claro, rappresenta una naturale continuazione del progetto di condivisione del sapere per mezzo di tecnologie digitali: Moska http://moka.crs4.it/
Per l'occasione gli studenti delle classi IIIA, IIIB, IIIC, IIID dell'Istituto Comprensivo Cristoforo Colombo di Cagliari hanno realizzato un filmato in cui spiegano come realizzare il sapone di Marsiglia.
L'accesso ai video è libero, in questo modo si intende travalicare l'ambito scolastico fornendo informazioni utili all'intera collettività per mezzo dei codici QR e di normali smartphone.

L'evento è a numero chiuso. Per informazioni: 366.2562801 info@scienzasocietascienza.eu

Suggerisco di dare un'occhiata alle risorse presenti su http://moka.crs4.it: video, audio, esercitazioni e approfondimenti.

Dedicato alle colleghe di Matematica (courtesy of Cinzia Chelo)

inpuntadidito.wordpress.com
Qualche settimana fa una docente ha segnalato in un gruppo di Facebook una risorsa on-line che mi è parsa strepitosa ma che non ho a mia volta segnalato qua perché, insegnando Lettere e non Matematica, non ritenevo di possedere le conoscenze e le competenze necessarie per rendere l'idea delle enormi potenzialità di questo strumento (che era ed è www.sketchometry.org).
Per fortuna ci ha pensato l'egregia Cinzia Chelo, a corredare - nel suo recente blog Inpuntadidito touch screen, rete, webware e un po' di magia (inpuntadidito.wordpress.com) - la sua segnalazione con una serie di indicazioni utili per i docenti di Matematica. I post dedicati a Sketchometry sono al momento i seguenti:

domenica 20 ottobre 2013

Il volto nell'arte (infografica)

www.didatticarte.it
Segnalo una splendida infografica (bella da vedere e chiara da leggere) sul volto nell'arte, realizzata dalla docente - nonché architetto -  Emanuela Pulvirenti per il suo bellissimo blog www.didatticarte.it.
Per correttezza non la embeddo ma ne inserisco una miniatura cliccando sulla quale si approda al sito in questione.

Libri scaricabili gratuitamente

Segnalo 3 libri consultabili e/o scaricabili gratuitamente.

Copertina Estremi bibliografici Link
Raffaella Giacobbi, 
LIMone - Manuale illustrato per iniziare ad utilizzare la Lavagna Interattiva Multimediale in classe (Insegnare con la LIM)

Va precisato che, al di là della parte propedeutica generale, è tarata su Smartboard.
www.amazon.it
Gianni Marconato,
Usare Moodle. Manuale di didattica
www.scribd.com
Foto tratta da da: www.giannimarconato.it/il-mio-terzo-libro

Gianni Marconato,
Ambienti di apprendimento per la formazione continua
issuu.com

giovedì 17 ottobre 2013

Master di I° livello in Psicopedagogia dei disturbi specifici di apprendimento.

Ricevo da Giovanni Bonaiuti e volentieri diffondo per i colleghi sardi il seguente comunicato dell'Università di Cagliari:
Il 21 ottobre 2013 scade il termine per l’iscrizione al Master di I° livello in Psicopedagogia dei disturbi specifici di apprendimento. Il Master, per buona parte cofinanziato dal MIUR, è rivolto ai docenti della Scuola Primaria e delle Medie. Gli interessati potranno avere informazioni e iscriversi collegandosi al seguente link: http://www.unica.it/pub/3/index.jsp?is=3&iso=15

giovedì 3 ottobre 2013

Eventi da qui all'inverno

Avevo scritto un post del genere anche la scorsa estate (Eventi da qui all'autunno). Anche adesso, man mano che ricevo segnalazioni linko e aggiorno questo post.
Ecco una serie di eventi interessanti.
Evento
Quando
Dove
Link
3 giorni per la scuola9-10-11 ottobre 2013 Napoli www.cittadellascienza.it/3giorniperlascuola
School day nazionale15-16 ottobre 2013 Roma www.knowk.it/eventi
www.knowk.it/site_media/contenuti/event/invito_it.pdf

Uno, nessuno, centomila. Libri di testo e risorse digitali per la scuola italiana in Europa

9 novembre 2013 Pisa www.istruzione.it/allegati/locandina_9_11-2013.pdf

noa.bibienne.net/2013/10/30/convegno-pisa-9-novembre

ABCD + Orientamenti

13-14-15 novembre 2013 Genova www.abcd-online.it

Convegno nazionale L’innovazione tecnologica nella scuola italiana e i capi d’istituto

16 novembre 2013 Firenze www.anp.it
III Winter School di Media Education14-15-16-17 novembre Asti www.mediaeducationmed.it

Risorse educative aperte e sperimentazione didattica

www.fupress.com
Nel 2012 è stato pubblicato il volume, a cura di Maria Ranieri (dell'Università di Firenze), "Risorse educative aperte e sperimentazione didattica. Le proposte del progetto Innovascuola-AMELIS per la condivisione di risorse e lo sviluppo professionale dei docenti" (cliccando sul titolo si approda alla scheda del libro nel sito dell'Editore). Suddetto volume si può acquistare in cartaceo o consultare in modalità open access.
Adesso è on-line il sito web raccordato al libro, dove troviamo - liberamente fruibili - le risorse create dagli insegnanti della scuola primaria della rete AMELIS: amelis.fupress.net/index.html.

giovedì 26 settembre 2013

Bricks: didattica nei mondi virtuali

Snapshot da me scattata tempo fa su Second Life
Poco fa, tornando a casa dalla scuola, ho trovato un'e-mail che segnalava l'uscita del numero di settembre della fondamentale rivista Bricks (vedi l'Indice).
Dopo aver letto il bell'editoriale di Antonio Fini ho cercato un articolo che trattasse le mie discipline e mi è caduto l'occhio, inevitabilmente, su quello della cara Nicoletta Farmeschi (La Didattica dei Mondi Virtuali: dall’Italiano all’Ambito Antropologico, passando per l’Arte e la Matematica), ricco di riferimenti teorici, indicazioni utili ed esperienze concrete.
Mi è scappata una risata davanti allo schermo quando ho trovato qualche riga riferita a me...
"Qualcosa del genere l’ha comunque fatto un’insegnante “sui generis”, Anna Rita Vizzari: qualche anno fa ha scritto per la casa editrice Bibienne, un ebook maneggevole e pratico che mostra quanta varietà e qualità di ambienti esistono in alcuni mondi virtuali: Archeodidattica virtuale."
E mi sono detta: "insegnante sui generis" detto da Nicoletta Farmeschi che cosa significa? ;)

domenica 22 settembre 2013

Prezi modificabile

Sintetizzare "qualcosa" (un evento, un fenomeno, un movimento letterario) con le 5 w + 1 H. Fatto per fornire spunti ai miei alunni, ma lo condivido anche qua.

 

venerdì 20 settembre 2013

Schema studio nazione

Una cosa riusabile che ho appena approntato per i miei alunni, per quell'oretta (e poco più) settimanale di Geografia. In passato usavamo mappe mentali come questa su www.mindomo.com, ora voglio provare qualcosa di meno schematico che consenta agli alunni di inserire altri elementi senza vincoli formali.

giovedì 19 settembre 2013

Report sui nuovi media

www.formalavoro.regione.lombardia.it
Oggi ho ricevuto un'interessante segnalazione da parte della dott.ssa Marina Micheli, ricercatrice del dipartimento di sociologia dell'Università Milano-Bicocca: il report "Indagine sull’uso dei nuovi media tra gli studenti delle scuole superiori lombarde" (il pdf si scarica da: www.formalavoro.regione.lombardia.it), sinteticamente presentato su www.unimib.it).
Come scrive la dott.ssa  Micheli,
"Il report presenta i dati raccolti con un questionario somministrato a un campione, rappresentativo per tipologia di scuola e area geografica, di 2.327 studenti lombardi di seconda superiore. La ricerca è stata patrocinata dall'Ufficio Scolastico Regionale e dalla Regione Lombardia con l'obiettivo di raccogliere informazioni sistematizzate sull'uso di internet degli studenti. Nel report, oltre alle dotazioni tecnologiche e le attività svolte su internet dagli studenti, sono esaminate le competenze digitali, l'uso di internet per lo studio e il ruolo di mediazione di insegnanti e genitori. Nel report c'è inoltre un capitolo che esamina la relazione tra uso di internet e apprendimento (misurato con i dati invalsi). Si tratta ovviamente di risultati preliminari, ma speriamo di poterli approfondire negli anni a seguire".

mercoledì 18 settembre 2013

La prof.ssa Milani sarà on air...

Conoscete la prof.ssa Isabella Milani? Cura il blog laprofessoressavirisponde.blogspot.it, è una persona profonda e anche pungente ;). La conosco da anni e sono rimasta piacevolmente colpita nel vedere quasi un'intera pagina di Vanity Fair (n° 37 del 18 Settembre 2013) dedicata a lei: ho sempre ritenuto questa rivista la più impegnata fra quelle "femminili". Vi si trova un'interessante intervista e un utile decalogo per il buon insegnante. Il messaggio - positivo, propositivo e costruttivo - è spendibile nella scuola ma anche in altri campi.
Di recente è uscito il suo nuovo libro, L'arte di insegnare Consigli pratici per gli insegnanti di oggi, Vallardi Editore (scheda nel sito dell'Editore: http://www.vallardi.it/catalogo/scheda/larte-di-insegnare-libro.html). Domani (giovedì 19 settembre) alle h, 10,30 la si potrà ascoltare su Radio Capital.
Immagine tratta dalla pagina www.facebook.com di Vallardi Editore

domenica 15 settembre 2013

IIMM e Didattica dell'Italiano

Avevo realizzato queste slide quasi 2 anni fa per la mia docenza a contratto di "Letteratura italiana e didattica dell'Italiano" in SFP, condividendo i materiali in un'area riservata accessibile alle corsiste. Non l'ho mai pubblicata qua per "pudore", ma ora mi serve averla a disposizione.
In queste slide avevo fatto confluire stralci di una mia programmazione (quella della cl@sse 2.0) e degli elaborati che avevo realizzato per il corso on-line Erickson di Giuseppina Gentili.

 

Classificazioni e tassonomie

Questo post è in fieri, lo aggiornerò man mano che mi torneranno alla mente alcune tipologie di classificazione. Mi serve per mettere ordine.

Classificazione Visualizzazione Strumenti e risorse on-line
Tassonomia di Bloom
www.lavagnataquotidiana.org/p/visual-blooms (mappa mentale realizzata da me)
Intelligenze multiple di Gardner
www.slideshare.net/latiranna/iimm-e-didattica-italiano (slide realizzate da me)
6 cappelli di De Bono


wookie.eun.org/wookie
(dal widget store di iTEC)
5 W +  1 H
www.lavagnataquotidiana.org/2013/03/widget-semplice (widget realizzato da me)
Analisi SWOT
it.wikipedia.org/wiki/Analisi_SWOT
... ... ...

sabato 14 settembre 2013

Un po' autoreferenziale, ma...

Tra una cosa e l'altra mi sono scordata di pubblicare questo post che era rimasto allo stadio di bozza: la segnalazione di un'intervista fattami lo scorso agosto dalla giornalista Sara De Carli per www.vita.it.
www.vita.it/societa/scuola/il-tablet-in-classe-aiuta-gli-alunni-pi-fragili.html

lunedì 2 settembre 2013

Tellagami per characters parlanti

Ho appena testato un'applicazione conosciuta grazie al workshop iTEC a Bruxelles qualche giorno fa.
Realizza dei characters parlanti come il ben noto www.voki.com.

venerdì 23 agosto 2013

Siracusa 3D reborn

Sono stata a Siracusa 3 anni fa per tenere un seminario nel Museo Paolo Orsi... esperienza che ricordo con particolare orgoglio, essendo "di estrazione archeologica".
Oggi tramite l'archeologa Enrica De Melio ho saputo di questa bellissima iniziativa: Siracusa 3D reborn (www.archeotour.eu), di cui propongo qua l'accattivante trailer (che fornisce anche spunti sul tema "archeologia e 3D").

mercoledì 21 agosto 2013

venerdì 16 agosto 2013

International Children's Digital Library

Una risorsa strepitosa: International Children's Digital Library (www.childrenslibrary.org).
Dalla pagina di ricerca, dove si può scegliere la lingua per la consultazione (c'è anche l'italiano), è possibile selezionar sulla base di svariati criteri, da quello anagrafico alla tipologia, alla maggior o minore brevità del libro ai premi vinti. Insomma, ci sono tantissimi libri da sfogliare e leggere on-line.
ww.childrenslibrary.org/icdl/SimpleSearchCategory?ilang=Italian

Sketchnote

Tramite una segnalazione fatta da Roberta Buzzacchino (autrice del blog mappementaliblog.blogspot.it) ho avuto modo di leggere il post Leadership facilitazione visuale di Luigi Mengato. Poiché il visuale mi interessa molto da qualche anno, ho voluto approfondire.
Ora io scrivo questo post a livello di "flusso di coscienza" nella consapevolezza che sto parlando da profana, ma credo di aver capito che uno stile di rappresentazione visuale (che non riscontro nella celebre www.visual-literacy.org/periodic_table/periodic_table) è costituito dalle sketchnote, che richiamano le mappe mentali - ma quelle belle fatte a mano per esempio da Diego Carestiato (da me citato nel post Lettere artistiche) - però hanno un'impostazione non necessariamente radiale ma anche lineare. Ecco un esempio di meta-sketchnote (una sketchnote  sulle sketchnotes) realizzata da Luigi Mengato.
sketchnote index
www.flickr.com/photos/luigimengato
Una bella raccolta di sketchnote  si trova qua: pinterest.com/nancywhite/sketchnotes.

giovedì 15 agosto 2013

Altri due siti... per grafici

Prendo nota anche di queste due risorse appena trovate
--> Un altro webware con cui realizzare grafici (poche tipologie, in verità, come si può vedere dall'immagine): www.chartgo.com.

www.chartgo.com

--> Per chi ai webware preferisce i software, e magari quelli "classici", ecco un sito da cui scaricare i file Excel di diversi tipi di grafico, da modificare all'uopo.
labs.juiceanalytics.com/chartchooser


Di graph in graph

In un post di due anni fa (www.lavagnataquotidiana.org/2011/06/infografiche) avevo linkato una serie di siti in cui era possibile consultare infografiche. Ora ne voglio segnalare di nuovi e lo faccio in un nuovo post.
Inizio con www.graphs.net

www.graphs.net
Continuo (e per oggi concludo) con www.nerdgraph.com

www.nerdgraph.com
...il quale ultimo oggi propone questa bellissima infografica embeddabile sulla Grafologia (utile anche per un ripasso di inglese)..

Find more great infographics on NerdGraph Infographics

Carte tematiche e grafici a tema

Altra segnalazione, rapidissima. Nel sito chartsbin.com possiamo sia consultare carte tematiche e grafici (ripartiti per tematica) sia realizzarne a nostra volta, dopo esserci registrati.
chartsbin.com

Altro webware per infografiche

Ho scovato un altro webware con cui realizzare grafici e infografiche: infograph.venngage.com (previa registrazione tramite venngage.com). Poiché non avevo voglia di reperire dei dati da rappresentare, mi sono limitata a vedere quali funzionalità offrisse, con un drag and drop di alcuni elementi presi dal menu a sinistra, che compare soltanto se si passa il mouse sopra.
infograph.venngage.com


lunedì 12 agosto 2013

World Digital Library

World Digital Library (www.wdl.org/en) l'ho trovata tramite teachinghistory.org ed è un repertorio di fonti (iconografiche e testuali ma anche orali, registrate) reperibili sulla base di alcuni criteri: geograficicronologici, per argomento, per tipologia di documento, per istituzione.
www.wdl.org/en

Teaching History

Premessa: questo sito è in inglese e i suoi contenuti sono avanzati. Per cui, a meno che non si stia facendo un percorso CLIL nell'ambito della Storia, a noi insegnanti italiani non fornisce materiale immediatamente spendibile nella didattica bensì spunti (per cose che ancora non abbiamo sperimentato) e/o conferme (per cose che abbiamo già sperimentato).
Si tratta di teachinghistory.org
teachinghistory.org
Di base il sito è articolato in tre macro-sezioni:
Ma sono presenti altre sezioni, fra le quali Digital classroom, che contiene risorse digitali (su Popplet e Slideshare) nonché spunti operativi quale Using Facebook to Engage with Historical Figures
Altri siti utili per la didattica della Storia:

Manipolazioni virtuali

Cercavo archivi virtuali (per Storia) e invece ho trovato archivi virtuali per la matematica manipolativa... per non perderne memoria posto qua senza stare a verificare se si tratti di risorse segnalate in passato da colleghi in blog analoghi a questo. Vedere anche Learning Mathematics with Virtual Manipulatives (www.cited.org/index.aspx?page_id=151).

National Library of Virtual Manipulatives dello Utah (nlvm.usu.edu):
nlvm.usu.edu
Illuminations (illuminations.nctm.org/ActivitySearch.aspx), curato dal National Council of Teachers of Mathematics (che fornisce anche schede come questa www.nctm.org/uploadedFiles)

domenica 11 agosto 2013

Zingchart per grafici "plastici"

Altra rapida segnalazione. Zingchart (www.zingchart.com/builder) è uno dei tanti webware con cui realizzare dei grafici. Graficamente però sopra la media, rispetto ai webware segnalati finora. Fra le tipologie di grafico, oltre ai classici "Pie" e "Gaunt", ci sono tipologie che non conoscevo come questa che si chiama "Piano".
www.zingchart.com/builder

20 strumenti per la visualizzazione di dati

Ho appena trovato questo interessante post: www.netmagazine.com/features/20-more-data-visualisation-tools, che propone 20 strumenti per la visualizzazione di dati.
Conduce perlopiù a siti da cui si può scaricare un software, ma non mi sono ancora cimentata: per ora mi basta serbarne memoria tramite il blog.
Tra le risorse ivi segnalate, c'è anche questa utile per Cartografia (per i diversi tipi di proiezione): www.jasondavies.com/maps.
https://www.jasondavies.com/maps/
Vedere anche www.computerworld.com/s/article/9214755/Chart_and_image_gallery_30_free_tools_for_data_visualization_and_analysis.

venerdì 9 agosto 2013

Dizionari visuali

Due diversi concetti di "visual dictionary".
In una prima tipologia di "visual dictionary" digitiamo una parola e la visualizziamo al centro di una sorta di mappa mentale dinamica manipolabile e in cui sono esplicitate le relazioni semantiche (mediante nessi di diversa foggia e colore) e/o le categorie grammaticali (di nuovo con colori). Eccone qualcuno.
Visuwords (www.visuwords.com)
www.visuwords.com
Snappywords (www.snappywords.com)
www.snappywords.com
Lexipedia (www.lexipedia.com)
www.lexipedia.com
In un'altra tipologia di "visual dictionary" vediamo una sorta di tavola iconografica con la didascalia dei diversi elementi. Qualche esempio:

Flowboard

E anche questa risorsa me la appunto qua senza prima testarla adeguatamente. Pare però promettente.
Digitando template storytelling sono approdata a questa immagine...
flowboard.com/include/img/templates-graphic.jpg
...e poiché sono appassionata di stili di visualizzazione, mi è piaciuta l'impostazione e ho voluto approfondire.
Il sito è flowboard.com e l'applicazione per iPad si scarica gratuitamente da itunes.apple.com. Il catalogo dei lavori condivisi è flowboard.com/catalog.
Per chi volesse saperne qualcosa di più da parte di chi l'ha già testato, rimando a: www.ipaditalia.com/flowboard-racconta-una-storia-o-crea-una-presentazione-in-modo-semplice-e-professionale-150190.html.

Qualche template

Cercavo idee per un template e ho trovato altra roba che al momento non mi serve ma che appunto qua.
_______________________________________________________________________

1) Una tavola periodica degli elementi vuota (con licenza Creative Commons), con indicazioni interessanti per il suo "riempimento" (da Mike Jones - twitter.com/mikejonestv), anche scaricabile in pdf dalla pagina da me linkata:
www.mikejones.tv/journal/2011/2/14/the-chemistry-of-dramatic-storytelling.html
_______________________________________________________________________

2) Una bozza per creare il "poster" di una persona (di sé, per l'autorappresentazione, oppure di un personaggio storico o letterario). Dal blog Creative Companion di Christof Zürn.

creativecompanion.wordpress.com/2011/05/05/the-persona-core-poster/
_______________________________________________________________________

3) Sempre da Christof Zuern, un template per la stesura di una storia.
016aa9d.netsolhost.com/wordpress/?page_id=1833
_______________________________________________________________________

4) Uno schema per lo sviluppo di una storia... una versione moderna delle funzioni di Propp.
www.epiphaniesinc.com/blog/2013/03/day-7-the-power-of-storytelling-31-days-of-possibility



giovedì 8 agosto 2013

Mappa degli Archivi di Stato

La DGA (Direzione Generale per gli Archivi) prevede una visione generale degli archivi di stato periferici secondo diversi criteri, qua esplicitati:
www.guidageneralearchivistato.beniculturali.it

Vediamoli nel dettaglio.
Per criterio geografico
www.guidageneralearchivistato.beniculturali.it
Per criterio cronologico
(scegliendo un determinato staterello
in un dato periodo si visualizzano
gli archivi che ne custodiscono i documenti).
Gli anni "digitabili" (con compilazione automatica
se si digita una data non prevista) sono:
  • 1100: L'Italia dal sec.XII al 1454,
  • 1454: L'Italia al 1454 (Pace di Lodi),
  • 1559: L'Italia al 1559 (Pace di Cateau-Cambresis),
  • 1659: L'Italia al 1659 (Pace dei Pirenei),
  • 1799:  L'Italia nel PERIODO NAPOLEONICO (1796-1814/1815),
  • 1815: L'Italia al Congresso di Vienna (1815),
  • 1861: L'Italia al 1861,
  • 1870: L'Italia al 1870,
  • 1918: L'Italia dal 1918 al 1943,
  • 1943: L'Italia dal 1943 al 1945,
  • 1946: L'Italia dal 1946.
www.guidageneralearchivistato.beniculturali.it
Per tipologia, organizzati in una linea del tempo.
www.guidageneralearchivistato.beniculturali.it

Non tutti gli archivi di Stato prevedono la consultazione on-line di documenti. Quello di Cagliari (www.archiviostatocagliari.it) sì.